lunedì 27 maggio 2013

Gladioli selvatici


Gladiolus italicus

L'altro giorno, andando in campagna in una zona dove la mia amica Luciana ci doveva mostrare delle piante, ci siamo persi e siamo capitati in una stradina che fiancheggiava questo stupendo campo di grano coi papaveri.


Uno spettacolo piuttosto raro da vedere al giorno d'oggi, ma il nostro stupore è stato più grande quando in mezzo al grano abbiamo visto anche i gladioli selvatici.



Un tempo comunissimi nella Pianura Padana e nelle colline circostanti, ora si trovano sporadicamente solo nelle zone più isolate, lungo i margini delle strade, mentre i campi sono diventati perfette monoculture con una sola specie, un deserto per qualsiasi altra forma di vita. Abbiamo mai pensato a come può apparire un moderno campo a un'ape o a una farfalla? Un immenso deserto.


Comunque torniamo ai nostri gladioli: per quanto io non sopporti quelli coltivati, così rigidi ed eccessivi nelle aiuole, trovo assolutamente deliziosi questi selvatici.




Bellissimi da inserire nel nostro giardino naturale, stanno bene in un'aiuola con fiordalisi, speronella, camomilla, specchio di venere e papaveri, ma a differenza di queste ultime si trovano bene anche in un prato alto fiorito.

6 commenti:

  1. Che campo meraviglioso!
    Da un paio di anni sono arrivati, spontaneamente, anche nel mio campo i gladioli selvatici. Con mia grande gioia.
    Purtroppo quest'anno vedo poche api da me.
    Ciao
    Foto bellissime.
    Loretta

    RispondiElimina
  2. ciao...complimenti veramente...ti seguo volentieri..xke non passi anche tu nel mio blog??? un bacio
    http://lericettedimarty.blogspot.it/
    aggiungimi anche su fb che cosi possiamo stare sempre in contatto e scambiarci consigli..
    https://www.facebook.com/martina.rossi.1481?ref=tn_tnmn

    RispondiElimina
  3. Ogni tanto perlustro il tuo bel blog, oggi ti scrivo!
    Ciao, sono Flora :-) Ma sai che non avevo mai visto i gladioli selvatici?
    Anche a me non piacciono tante specie di fiori coltivati, che in confronto a quelli spontanei sono davvero pacchiani.
    Uno per tutti il narciso.
    Bellissimo anche il campo di papaveri! Ecco, però devo dire che il Papavero d'Islanda per quanto sia di coltivazione è molto bello.
    Ciao a presto Flora.

    RispondiElimina
  4. Che foto!!!!!!! Che bel selvaticume!!!!!!!

    La prima foto in particolare è stupenda.

    Che voglia di natura, di libertà!!!!!!!!!!!!!!!

    Grazie ancora.

    P.s.: ho messo il vostro blog nell'elenco dei miei blog preferiti.


    RispondiElimina
  5. 25/06/2015 inserisco il mio commento esattamente due anni dopo i vostri :qualcuno lo leggerà? Anch'io ho trovato a maggio dei meravigliosi gladioli selvatici a Roma,in fondo ad un parco che frequento da tempo, in un'area sfuggita al tagliaerba, spero che nessun'altro li veda perchè ho paura che non dureranno a lungo.E' stata una scoperta emozionante per me che mi diletto di pittura ,quindi li ho fotografati e li dipingero'.TERESA p.s. splendide le foto

    RispondiElimina