lunedì 15 agosto 2011

FIORI DI ZUCCA ALLA MENTA SELVATICA





Oggi ho fatto i fiori di zucca ripieni, che sono uno dei piatti preferiti di mio marito. Immagino che di ricette coi fiori di zucca sia pieno il web, ma gli orti sono pieni di questi fiori, per cui vi do anche la mia versione, che è profumatissima e si mangia volentieri quando è caldo.

ingredienti:

una ventina di fiori di zucca grandi

circa 1 kg di patate, meglio se bianche

un mazzetto di menta suaveolens o rotundifolia( o comunque dolce)

1-2 spicchi d'aglio o, fino a quando ci sono, 3 foglie di aglio orsino

due cucchiai di parmigiano(facoltativo)

3 uova

pangrattato

sale, olio per friggere

Lessate le patate sbucciate, passatele per due volte con lo schiacciapatate e mettetele in una terrina. Aggiungete abbondante menta e l'aglio tritati, il parmigiano ed il sale. Se volete potete mettere anche, in quantità inferiore rispetto alla menta, altre erbe, ad esempio un pò di maggiorana, di santoreggia o di origano. Mescolate bene. Togliete il pistillo ai fiori di zucca e apriteli nel senso della lunghezza, come si vede nella foto.





Questo velocizzerà molto l'operazione di riempimento e, sovrapponendo i lembi quando li chiuderete, non correranno il rischio di aprirsi. Ora ponete la farcia nei fiori, chiudeteli, passateli nelle uova precedentemente salate e sbattute e nel pangrattato, friggeteli velocemente nell'olio ben caldo e metteteli a scolare sulla carta assorbente.


 Poi col fondo dei fiori, che non sono adatti da fare fritti, ma sono buoni e mi dispiaceva buttarli, ho cucinato questo sugo per la pasta:

ingredienti:

il fondo di circa 30 fiori di zucca più 6 interi

3-4 piccole zucchine

una decina di foglie molto piccole della pianta di zucchini, senza gambo (facoltive)

mezzo bicchiere di latte

un cucchiaino di farina

uno spicchio d'aglio

pasta corta preferibilmente integrale

olio, sale



Tagliate i fondi dei fiori, i fiori, le zucchine e le foglie a fettine. Mettele in una padella dove avate fatto rosolare l'aglio, coprite con un coperchio e cuocetele mescolando spesso. Se è necessario aggiungete poca acqua. Togliete il coperchio, spolverizzate col cucchiaino di farina, mescolate nuovamente e dopo poco aggiungete il latte. Nel frattempo avrete fatto cuocere la pasta; scolatela, versatela nella padella e amalgamatela al sugo.
Questa preparazione si può fare anche solo con fiori di zucca, oppure, poco prima della stagione fredda, con le cime delle piante di zucca e zucchine che non arriverebbero a maturare i frutti.
L'ideale  sarebbero le spuntature della zucca tenerume, ma non sono ancora riuscita a procurarmi i semi.
I fiori di zucca sono comunque un riciclo per eccellenza: le piante di zucchine hanno fiori maschili e femminili, quelli maschili, una volta che hanno svolto la loro funzione di impollinatori, cioè dopo che sono passate le api a prendere il polline, se non li raccogliessimo noi, verrebbero eliminati subito dalla pianta stessa.




4 commenti:

  1. Ciao,mi piace molto questa ricetta;ed anche il tuo blog.Lisa

    RispondiElimina
  2. Buonissimi...non conoscevo questa farcitura,sicuramente da provare...Buon proseguimento!!!!!!

    RispondiElimina
  3. grazie tante della visita e dei complimenti

    RispondiElimina
  4. Ecco! a me piace questa!
    Valentina

    RispondiElimina