venerdì 8 marzo 2019

Smoothie con le erbe spontanee



Io non amo seguire le mode, ma questa volta faccio un'eccezione perchè i frullati di frutta ed erbe sono troppo buoni e salutari.
A dire il vero non li avevo mai presi in considerazione perchè pensavo che non mi potessero piacere,  finchè una mia amica non ha insistito per farmene assaggiare uno.
Gli smoothie alle erbe contengono vitamine, minerali, antiossidanti, clorofilla ed i fitocomposti benefici di ciascuna delle piante usate.
Da una settimana, cioè da quando anche qui sono spuntate le prime erbe, ogni mattina me ne preparo uno, perchè so bene che è importante mangiare verdura cruda e appena raccolta, ma le insalate dopo un pò mi stancano.
Probabilmente avrete notato anche voi che se mangiate una foglia di un'erba appena raccolta ha un sapore molto in tenso, che rimane in bocca a lungo ed è più concentrato di quello di un intero piatto della stessa pianta raccolta da un pò di tempo.E' quindi importante, una volta raccolte le nostre erbe,  usarle il prima possibile
Di varietà raccolgo quelle che trovo, a seconda della stagione, prendendo le foglie nuove.
Quelle della foto, che ho usato oggi, sono poche, perchè essendo appena nate e a causa della forte siccità, hanno proprietà e gusto molto concentrati, più avanti nella stagione ne uso un quantitativo maggiore.



Queste sono, da sinistra: tarassaco, giraldina, angelica, caccialepre, barba di becco, tre germoglietti di rovo, finocchio selvatico, pimpinella, mentuccia.
Mi piace mettere tante erbe diverse, magari per alcune anche solo una fogliolina.
Se preferite che nessuna prevalga sulle altre state attenti a usare solo una o due foglie di quelle con un gusto più accentuato, come la menta o il finocchio selvatico, ma se vi piace a volte potete usarne di più, sapendo che quello sarà poi il gusto prevalente.
Non abbiate timore di mettere qualche erba dal gusto un pò amaro perchè la frutta lo smorzerà.

ingredienti:

due mele o pere pelate e tagliate a pezzetti

mezzo limone(o anche meno) spremuto

una manciata o più di erbe selvatiche miste

mezzo bicchiere d'acqua

Frullate bene tutto e bevete subito. Potete aggiungere altra acqua, se lo preferite.
Non sono d'accordo con l'indicazione, che ho visto in diversi siti, di conservare il frullato fino a tre giorni in frigorifero, il bello di questa preparazione è proprio la possibilità di poter usufruire delle proprietà delle erbe appena raccolte.















1 commento: